Escursioni e Trekking in Puglia

Numero persone

Siamo interessati a

Periodo

E-mail

Newsletter

Arrivo
Partenza
Numero persone
Indirizzo e-mail

dal 25.10 al 01.11
» VACANZA CACCIA E BENESSERE

TREKKING SUL GARGANO

L’Hotel Residence Tramonto offre agli appassionati di trekking la possibilità di unire la passione per lo sport con la bellezza della natura e di poter respirare i suoi profumi.

La nostra struttura è ubicata a Rodi Garganico, a 48 Km da San Giovanni Rotondo, a 55 Km da Monte sant’Angelo, a 15 Km dalla foresta umbra e a 6 Km dal lago di Varano, ed è situata nel cuore del Gargano, territorio noto anche come sperone d’Italia e che si estende nella parte settentrionale della Puglia.

Nel suo territorio è ricompreso il Parco Nazionale del Gargano, area naturale protetta.

Questa magnifica zona dell’Italia meridionale è splendidamente bagnata dal mar Adriatico e ricoperto da una fitta vegetazione diversificata: macchia bassa, macchia mediterranea, boschi di leccio, boschi misti, cerrette (aceri, carnetto e carpini), faggette (cerro, tiglio, tassini e aceri). Scendendo lungo la cimosa costiera si trovano ampie pinete di pino d’aleppo che con il loro colore verde offrono un contrasto cromatico con candore della roccia calcarea.

Il Gargano è ricco di incantevoli paesaggi, scorci suggestivi, baie meravigliose e deliziose cittadine. L’origine di queste terre è antichissima; l’uomo infatti le abitò già dal paleolitico.

Da anni ci proponiamo alle varie associazioni per organizzare gruppi interessati alla conoscenza del nostro territorio, pertanto vi sottoponiamo uno dei nostri programmi settimanali:

1° GIORNO:
Arrivo in hotel, sistemazione in camera, drink di benvenuto, cena e pernottamento.

2° GIORNO: 1° TAPPA - BOSCO QUARTO (Monte Sant'Angelo)
Partenza da piano dell’incudine fino a Coppa del Giglio, durante Il percorso si attraversa il bosco di Manfredonia, Masseria di Santa Maria e Coppa dell’Elci. Si percorrono circa 14 km per una parte in bosco e per l’altra parte allo scoperto, durante il quale è possibile ammirare una diversificata vegetazione (carpino, aceri, etc…)

3° GIORNO: 2° TAPPA - FORESTA UMBRA (Vico del Gargano)
Partenza dalla Caserma Sfilzi fino alla Caserma Caritate durante il percorso si attraversa Valle della Carpinosa e Riserva Integrale Sfilzi. Si percorrono circa 12 km, Itinerario interamente forestale che non offre punti panoramici di particolare interesse, ma che si snoda attraverso bellissimi alberi di faggio e di cerro. Il sentiero decorre sempre all’ombra e a riparo della vegetazione alborea, con presenza di tratti in piano e discesa.

4° GIORNO: 3° TAPPA - MONTE GIOVINNICCHIO (Ischitella)
Partenza da Monte Giovinnicchio fino a Carpino. Durante il percorso si attraversa coppa d’Antonio, Piscina di Don Sante, Tuppo di Giardini, Coppa delle Rose e Piscina Bianca. Si percorrono 12 Km. Durante l’itinerario s’incontrano cerri, faggi secolari, tratti di pascoli e uliveti con una splendida visuale sul lago di Varano e potrete ammirare la Piscina d’Antonio utilizzata per l’abbeveraggio di bestiame. Continuando a camminare nel bosco si giunge fino alla Piscina Folicara nei pressi della quale si può notare un ampia e profonda dolina e alcune grosse piante di castagno.

5° GIORNO: 4° TAPPA - PERCORSO RELIGIOSO
Partenza per San Giovanni Rotondo, visita al santuario di S. Maria delle Grazie e la Tomba di San Pio. Pranzo in ristorante convenzionato. Nel pomeriggio partenza per Monte Sant’Angelo, visita al caratteristico Santuario di San Michele costruito in una grotta e passeggiata nell’antico centro storico. Rientro in hotel.

6° GIORNO: 5° TAPPA - CANALE DEL CONTE (Cagnano Varano)
Partenza dal canale del conte fino a Monte Calvo. Durante il percorso, si attraversa Coppa d’Incero, Monte Calvello, fino ad arrivare a Monte Calvo, il punto più alto del Parco del Gargano. Si percorrono 20 Km ed è possibile ammirare i diversi fenomeni carsici (doline e campi salcati), su queste montagne le diverse vegetazioni erbacee si sono adattate a resistere al vento. Man mano che si sale di quota è interessante osservare una progressiva rarefazione della copertura arborea ed arbustiva. Sui pinnacoli delle doline sono presenti numerose cavità e fessure dove nidificano diverse specie di uccelli rupestri (passero, zigolo muciatto).

7° GIORNO: 6° TAPPA- ITINERARIO COSTIERO
Partenza dal Bivio di S. Salvatore fino a Mattinata. Dall’estremità del monte San Salvatore è possibile ammirare un ampio panorama tra Vieste e la testa del Gargano fino alle isole Pelagose. Durante il percorso si attraversa Torre Palermo e Valle Jazzo. Si percorrono 15 Km durante i quali è possibile ammirare il passaggio da un paesaggio carsico, arido e pietroso ad una fitta vegetazione di leccio e uliveti fino a lasciare il posto ad un’alta macchia di pini d’Aleppo dai quali in passato, veniva estratta la resina.

8° GIORNO: Colazione e partenza per i luoghi di rientro.

La Quota della pensione completa è di € 45,00 a persona al giorno.
Il costo della Guida per le escursioni € 100,00.
Durante le escursioni il pranzo: a sacco oppure grigliata nei boschi (da concordare).

Speciale trekking Orchidee: Aprile - Maggio
Il nostro territorio è il vero paradiso delle orchidee spontanee, meravigliosi fiori dalla forma e dai colori bizzarri. Ogni anno questi bellissimi fiori impreziosiscono di colori i nostri prati e le nostre colline. Le orchidee spontanee, sono uniche tra le variegate ricchezze della nostra flora spontanea.





Caccia sul Gargano - Gargano - tel. 0884 965368 / fax 0884 966511 email: info@cacciasulgargano.it
Partita iva 01778490712

Selezionato da Tuttogargano.com per Escursioni e itinerari nel Gargano
Selezionato da Tuttogargano per Escursioni e itinerari nel Gargano